Dal celebre Manuale di conversazione della metropoli periferica romana del 1993... ad OGGI!  
 
 
TurboZaura (TM) Tutto su Totti
 
 
 
 

MACCHIETTE METROPOLITANE
(pag. 1)

 
 
 
 


Approfondimenti sul gergo romanesco
Dialetto
Classifica delle frasi più votate
Classifica
Galleria di vignette divertenti
Vignette
Il Guestbook di TurboZaura.it
GuestBook
Notti Romane Search Engine
Search Engine
Tutte le nostre mailing-list
Liste
Files audio da scaricare
Films
Leggi onLine tutti i nostri libri
I libri



Vi mostriamo qui di seguito i dialoghi, le litigate e tutti gli scorci di vita quotidiana che caratterizzano i romani e che ci sono stati segnalati dai nostri visitatori. E da oggi prestate più attenzione a tutto ciò che vi circonda, annotatelo e inviatelo a noi. Tutte le più divertenti situazioni verranno pubblicate in questa sezione del sito.


    Istruzioni
Cerca parole:     
 
Ultime novità   Ultime novità   Indice delle 5 pagine:
[1] , 2 , 3 , 4 , 5
 
Vai a: 
Cambia l'impostazione del filtro volgarità Trovati 150 elementi

Filtro volgarità: ABILITATO
Clicca sul bollino per disabilitarlo

[16/12/2015 15:53:31]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Milo48 di Roma propone:
  

Dentro un bar al Tufello: ci sono due ragazzi che chiacchierano tra loro e uno dei due è balbuziente. Dopo 5 minuti il barista gli dice: "A chicco, esci fòri che qui nun c'hai campo!!".  Aggiornato

[30/08/2013 01:46:22]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Creator di Roma propone:
  

Tizio: "Hai visto quella che tacchi?".
Caio: "Sì... E se nun era pe' li tacchi manco 'a vedevi!  

  Logo TurboZaura
www.TurboZaura.it
[26/08/2010 21:57:37]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Irish di Roma propone:
  

Come c'è arivata 'na moje tutta nuda sdraiata sullo stendino de fòra ar barcone? Ce l'ha stesa er marito 'a notte passata!
  

[15/10/2009 12:19:53]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Attilio di Roma propone:
  

Un tizio seduto ad un bar di Ciampino vedendo spingere a fatica una macchina in panne da due ragazzi un po' debolucci gli dice con un tono ironico: "Ahò! Fateve 4 sarti 'n padella si gnaa fate!".  

[20/09/2009 07:31:56]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Flezon3 Di Ptr di Roma propone:
  

Fatto accaduto a me personalmente. Ero a casa con mia madre, dovevo uscire e volevo da lei "1 piotta". Così mi ha detto: "Conto fino a tre, se al due non te la smetti all'uno te gonfio de botte!"  

[12/08/2009 23:49:19]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Fratelli Altobelli di Dublino propone:
  

Fatto realmente accaduto: due ragazzi stanno litigando e uno fa all'artro: "Si te pijo te do du' destri...".
E l'artro j'arisponne: "Beato te! Mi' madre m'ha fatto 'n destro e 'n sinistro!".  

[04/06/2009 08:28:49]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Caio Giulio Cesare di Bracciano propone:
  

Sentita realmente sul bus 492 alla fermata a via De Lollis di Roma (40 minuti di ritardo in tabella).
Signora: "Aho! E sò 40 minuti che t'aspettammo!".
Autista: "A signò, me poteva da 'n colpo de telefono, che uscivo prima!".  

[22/04/2009 13:46:48]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Secca di Sansepolcro propone:
  

Lui: "Ammàzzate quanto sei brutta!".
Lei: "Ma io so bella dentro!".
Lui: "Allora quanno vai 'n giro, portete le lastre!".  

[02/09/2008 09:44:40]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Nickname di Città propone:
  

Ieri sull'autobbùsse assai gremìto staveno 'n piedi tre belle signore. Un giovenotto sverto e molto ardito s'arzò subito 'n piedi pe' fasse onore dichiarando con forma urbana: "Cedo il posto alla più anziana!".
Nun ce se crede, nessuna dele tre se mise a ssede.  

[02/09/2008 01:02:09]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Giulietta di Roma propone:
  

Io e un amica mia in macchina. A un certo punto si sente una gran puzza.
Lei: "Ma che è 'sta puzza? Che stanno a còce li barboni?".  

[10/08/2008 13:05:16]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Monnezzaio di Roma propone:
  

Ikea di sabato pomeriggio.
Passa una ragazza minuta con alcuni articoli da acquistare fra cui una mitica testa di cavallo in peluche con palo di sostegno. Appresso arriva il compagno, un bestione da 120 chili con annessa eleganza zaurina, che riferendosi all'equino peluche sentenzia più o meno così: "Amooo', 'o stai a vedé ammucchiato da 'na parte sto peluche?".  

[04/08/2008 02:43:49]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Leontino di Lentini propone:
  

Un coatto entra in un panificio e chiede al panettiere: "Che t'è rimasto er pane de ieri?".
E il panettiere: "Sì!".
Risponde il coattto: "Bello stronzo, ne potevi fa' de meno".  

[15/12/2007 11:30:52]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Nemoantinemo di Roma propone:
  

Nando dice ar Cecio: "Com'è che oggi stai così stranito?".
Er Cecio risponne: "J'ho detto certe parole romantiche alla mi' rigazza".
Nando: "Ah sì? E che j'hai detto?".
Er Cecio: "J'ho detto: er tuo respiro è er mio".
Nando: "Ammazza! Bella 'sta frase... Dovresti da èsse contento e 'nvece stai tutto abbacchiato".
Er Cecio: "Er fatto è che quanno che j'ho detto 'sta cosa ancora nun sapevo quanto che je puzzava er fiato!".  

[16/11/2007 19:35:03]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Nemoantinemo di Roma propone:
  

Nando dice a Er Cecio: "Certo che Peppe se l'è vista pòpo brutta... Ha rischiato de morì, cià avuto l'infarto der miocardio".
Er Cecio: "Del tuo cardio? Vorrai dì der suo cardio... L'infarto j'è venuto a lui, mica a te...".  

[09/11/2007 19:12:55]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Deejo di Pescara propone:
  

Il professore durante la spiegazione, rivolgendosi alla classe, disse: "Allora ragazzi, da ottobre studieremo i Promessi Manzi dello Sposoni!". E qualche giorno dopo disse anche: "Domani, ragazzi, compito a sorpresa...".  

  Logo TurboZaura
www.TurboZaura.it
[26/07/2007 13:18:45]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
L. W. di Roma propone:
  

Supemercato Sir a Tor Lupara. Un bambino chiede alla mamma: "A mà, maa compri 'a caciotta?".
E la mamma: "Tooo detto mille vorte che nun se dice caciotta... Se dice fromaggio!".  

[30/06/2007 15:31:03]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Yogurtina di Roma propone:
  

Sentita dire realmente da due miei colleghi mentre parlavano della palestra.
Il primo dice: "Ahò, ce lo sai che io con tutto che ciò 'a panza, ciò 'a tartaruga che ancora se vede?".
E l'altro: "Sì... Ma me sa' che s'è girata!".  

 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
  

Sentita realmente al ristorante; una ragazza che paga il conto in cassa sbaglia a dare la banconota ed al cassiere dice: "Scusa, ma 'sta giornata de mare m'ha pòpo preso a schiaffi!".  

[26/04/2007 15:26:12]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Kenny di Roma propone:
  

Storia vera. Dal fornaio, estrema periferia romana. Un operaio calabrese entra mentre i clienti ordinano il pane davanti al banco. Rovista la merce cercando qualcosa, e il giovane panettiere lo scruta innervosito mentre serve gli altri.
A un certo punto l'operaio, alzando una scatola di zucchero, dice: "Di chist'e qua ne avite solo questa marca?".
E il panettiere: "Perché, nun è dorce?".  

[15/03/2007 16:33:05]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Er Pennica di San Cesareo propone:
  

Ar semaforo co' mi' zio, scatta er verde e zio prova a partì, ma la màghina se ingolfa e je se spegne. La vecchietta dietro comincia a sonà er clacson, ma sòna de brutto, ce se incolla proprio, ar che zio scenne e je fa: "A nonna, er clacson te lo tengo premuto io, ma tu prova a famme ripartì la màghina". Applausi da quelli dietro a noi!  

[12/12/2006 21:37:31]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Er Lumaca di Fiumicino propone:
  

Fatto realmente accaduto. Su una macchina Alfa Romeo 75 tutta sgangherata (praticamente distrutta) c'era un cartello con scritto "Vendesi! Chiamare ore pasti" e sotto c'avevano scritto con il pennarello: "A capo, magna tranquillo".  

[19/07/2006 16:11:15]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Er Cecio di Roma propone:
  

Fatto realmente accaduto a Fiumicino beach. Il padre al bambino: "Ahò, ma che sei 'na clessidra?... Magni e cachi!"  

[01/07/2006 15:59:54]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Flavio di Roma propone:
  

Al banco di una gelateria chiedo un cono, elenco i gusti uno ad uno pensandoci un po' sopra ad ognuno.
Sicché, il gelataio spazientito mi guarda e mi fa: "Ahò, ma che stai a dì, 'a formazzione?".  

[19/01/2006 22:01:28]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Unberrapace di Roma propone:
  

Una signora entra in un bar-tabaccheria per prendere un caffè, con la sigaretta accesa, il proprietario la riprende: "Signora, si ricorda che dal 1 gennaio è vietato fumare?".
La signora con molta calma: "Guardi che io non sto fumando, non mi sembra che sia vietato tenere le sigarette accese".  

[04/11/2005 19:22:03]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Eugenio di Roma propone:
  

Scena realmente accaduta alla facoltà di economia e commercio all'università La Sapienza.
Sessione di laurea, aula in cui si discutono le tesi con i 5 laureandi, la commissione e decine di parenti e amici.
Finite le discussioni delle tesi, tutti escono dall'aula perché la commissione deve decidere i voti.
Nel corridio, lungo e stretto, ci sono oltre 100 persone in attesa; ad un certo punto uno degli amici di uno dei 5 laureandi, che era rimasto in fondo al corridoio, per essere sicuro di entrare per sentire la proclamazione, dice: "Ahò, ma nun ce sta un telepass pe' sartà 'a fila!?".  

 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
  

Scena realmente accaduta. Un ragazzo entra in una tabaccheria e chiede un pacchetto di sigarette. Il tabaccaio ne prende uno e lo consegna.
Il ragazzo vede sul pacchetto la scritta "Il fumo rende impotenti" e, restituendo il pacchetto, dice al tabaccaio: "Scusi, me pò dà quelle cor cancro!?".  

 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
  

Scena realmente accaduta. Due amiche adolescenti stanno per andare in un bar.
La più grande dice: "Accompagnami a compare le Marlboro Light".
E la più piccola risponde: "Perché, fumi sigarette senza zucchero?".  

 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
  

Scena realmente accaduta. In un prato, una bambina ha sete e chiede al padre di comprare dell'acqua.
Il padre si allontana e torna dopo 10 minuti con una bottiglia.
La figlia, molto contenta, gli chiede: "Papà, dove l'hai comprata?".
E lui: "All'acquario!".  

 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
  

Scena realmente accaduta allo Stadio Olimpico, in curva. Si avvicina il venditore di bibite (che molti a Roma chiamano "bibitaro") e un signore lo chiama a alta voce urlando: "Aranciatarooo!".  

[27/10/2005 13:23:39]
 
 
Effettua una ricerca
Fai una nuova proposta
Invia questa frase a un amico
Fabs di Utrecht propone:
  

Il fatto è successo a me personalmente. Stavo alla stazione della Metro B, dove distrattamente mi trovavo a sostare oltre la linea gialla. Quando ad un tratto, una voce agli altoparlanti dice: "A pischè, o un passo avanti o un passo indietro!".  

  Logo TurboZaura
www.TurboZaura.it

Ultime novità   Ultime novità   Indice delle 5 pagine:
[1] , 2 , 3 , 4 , 5
 
Vai a: 

 
 

^ torna su



     
Contribuisci anche tu con una proposta!
     
 
MACCHIETTE METROPOLITANE
Se vuoi contribuire ad ampliare questi coloriti dialoghi metropolitani tipicamente romani, compila gli appositi spazi che seguono. Che aspetti! Potrai così vedere ciò che proponi proprio su questa pagina.


Nickname:  (*)            
Nome:  (*)     Cognome:  (*)
Città:  (*)     Indirizzo email:  (*)

Macchietta metropolitana da proporre: (*)
Commenti sul sito:
Come hai conosciuto questo sito e quando?:
Eventuali proposte per migliorare il sito:

Attenzione: i campi contrassegnati con un asterisco (*) sono obbligatori.

Nota: la pubblicazione della nuova proposta riporterà soltanto il nickname, mentre l'indirizzo email
è necessario per la notifica che ti verrà inviata sia nel caso di avvenuta pubblicazione sia nel caso
in cui la proposta venga scartata.


Informativa sulla privacy: Prima di usufruire del servizio, ti invitiamo a leggere la nostra informativa
per la privacy. Effettuando l'invio dei dati, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali nel pieno
rispetto della legge sulla privacy n. 196/2003.



 
 

^ torna su




 

 
 
 
Copyright © 1993-2016 TurboZaura (TM). Tutti i diritti riservati
 

Sito ottimizzato per la risoluzione 1024x768 e Internet xplorer 6.0 (o superiore)